Ritratti

Nel momento dei ritratti gli sposi si allontanano dagli ospiti per trascorrere i primi attimi da soli come marito e moglie.
Nel colloquio che di solito faccio con gli sposi una settimana prima del matrimonio per concordare i dettagli della giornata spesso mi dicono che si sentono a disagio e nervosi quando qualcuno gli scatta delle foto. E la mia risposta è sempre la stessa: è assolutamente normale! Ci si sente sempre a disagio quando si fa qualcosa che non si conosce e a meno che tu non sia una celebrità o una modella, è poco probabile che sia abituato ad essere fotografato da un fotografo professionista.
Per questo, mentre faremo le foto dei ritratti non vi chiederò di posare facendovi sentire in imbarazzo. L’idea è di fare una passeggiata tenendosi per mano, guardandosi l’un l’altro. Facendo quello che spontaneamente vi andrà di fare, si avranno delle foto naturali e che rifletteranno il vostro carattere.
Prima del matrimonio concorderemo il tempo da dedicare a queste foto. Non ci vuole molto per farle, anche solo 15 minuti. Potrebbe essere necessario più tempo se ci dovremo spostare in diversi posti per avere ambientazioni diverse.

× Come posso aiutarti?